Pescara, niente cartello per la capienza massima: multe e chiusure per 2 negozi

Pescara. Continuano i massicci servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Pescara, Spoltore, Cappelle sul Tavo, Cepagatti e Pianella per il rispetto delle vigenti normative anti Covid-19.

Nel Corso di tali servizi i Carabinieri delle locali Stazioni, supportati dalla Sezione Radiomobile di Pescara, dall’inizio delle festività natalizie hanno sottoposto a controllo oltre 400 persone ed elevato numerose sanzioni proprio per le violazioni del vigente D.P.C.M., nonché sospeso 2 attività commerciali.

L’ultimo caso riguarda un negozio di Pescara il cui titolare non aveva esposto all’ingresso il cartello indicante il numero massimo di persone concesse all’interno dei luoghi pubblici, con sospensione dell’attività per 5 giorni.