Pescara, lockdown: la Tari slitta a fine agosto

Pescara. La Tari slitta a fine agosto: il consiglio comunale di Pescara ha approvato ieri lo slittamento del pagamento della tassa sui rifiuti Approvato dal consiglio comunale lo slittamento del pagamento della tari: prima rata il 31 agosto

L’assise civica ha approvato la delibera per lo slittamento della prima rata della Tari al 31 agosto per le attività economiche e produttive, a sostegno di chi è rimasto chiuso a causa del lockdown per il Coronavirus.

Per i commercianti e gli imprenditori che hanno scelto il pagamento rateale, quindi, sarà possibile seguire questo scadenzario:

  • 1° rata: 31 agosto
  • 2° rata: 30 settembre
  • 3° rata: 31 ottobre
  • 4° rata: 30 novembre
Chi, invece, ha scelto il pagamento unico, dovrà rispettare la scadenza del 16 giugno.