Pescara, Le Naiadi: Masci invoca l’intervento di Marsilio

Pescara. Sulla vicenda delle Naiadi, nella querelle tra regione, gestore e associazioni coinvolte nell’impianto sportivo, si registra la presa di posizione del sindaco di Pescara che dichiara la disponibilità dell’ente a fare la sua parte, e si rivolge al presidente della Regione Marco Marsilio invitando l’Ente a fare presto.

“È ora che la Regione, da lei autorevolmente presieduta e con una particolare attenzione ai temi che sono tanto importanti quanto prioritari, proceda alla soluzione della questione dell’affidamento definitivo de Le Naiadi, ponendosi – scrive il primo cittadino si Pescara – al di sopra di contrasti estemporanei e di disaccordi che non hanno ragion d’essere. Non possiamo far spegnere le potenzialità già dimostrate, non dobbiamo mancare a un nostro preciso dovere di operare per il giusto e per l’utile”.

Masci ha poi sottolineato l’importanza che il centro turistico sportivo ha assunto nel tempo, essendo stato teatro di prestigiose gesta sportive, con protagonisti quali il dream-team della pallanuoto, che vinse tutto ciò che c’era da vincere a livello internazionale, o Federica Pellegrini che stabilì a Pescara il record mondiale, per continuare con manifestazioni di spettacolo quali il Festival Jazz. “Il Comune di Pescara è pronto a fare la sua parte – ha concluso Carlo Masci – partecipando a qualsiasi tavolo che la Regione Abruzzo convocherà per il rilancio di un centro sportivo che ha tutte le caratteristiche per diventare la Coverciano del nuoto”.