-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, il murale di Pantonio sulla rotonda del ponte Flaiano

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 13 Dicembre 2018 @ 23:05

Pescara. E’ già all’opera l’artista portoghese Pantonio, che realizzerà il murale alla rotonda del ponte Flaiano.

A Pantonio, noto per i suoi lavori che rappresentano per lo più soggetti marini, è stata infatti affidata la realizzazione di un’opera che sarà dedicata a Pescara e al fiume che la caratterizza e da cui prende il nome; l’opera è appoggiata all’Assessorato alla Cultura del Comune e dalla società Rfi, mentre il progetto in questione è dell’associazione Pepe Collettivo e rientra nell’ambito ‘Pescara Street Style’, che prevede la riqualificazione di diverse aree della città attraverso l’arte urbana.

“Antonio Correia, Pantonio, è già operativo sul muro di via Valle Roveto, che trasformerà nei prossimi giorni da spazio enorme e abbandonato (zona Ponte Flaiano), in una delle sue grandi opere di street art”, afferma l’assessore alle Politiche giovanili, Giovanni Di Iacovo. “Non solo: Pier Paolo Pasolini, nel suo reportage sulle città italiane del 1959, scrisse un bel testo su Pescara che inizia con ‘Pescara é splendida…’. Abbiamo deciso di far scrivere per esteso la frase del grande scrittore nel cuore della nostra riviera, sul muretto accanto la Nave di Cascella (idea propostami dal consigliere Piero Giampietro che ringrazio) e che realizzeremo a breve”.

“Il progetto è nato non solo per abbellire porzioni del territorio, soprattutto quelle non proprio centrali, ma anche per vivere la città come un museo a cielo aperto, un non luogo tale perché può regalare occasioni di meraviglia a chi la sceglie o a chi lo percorre”.

L’area scelta è di particolare interesse storico e infrastrutturale, sia per la vicinanza al fiume Pescara, elemento identitario della città, il cui nucleo storico è a un passo, sia per le recenti trasformazioni urbanistiche tutt’ora in atto, che la vedono al centro del nuovo snodo della mobilità per via dell’apertura al traffico del Ponte Flaiano avvenuta nel 2016. Proprio per tali ragioni, il muro scelto risulta di estrema visibilità sia da parte dei visitatori che entrano in città per la prima volta, che da parte dei cittadini che abitualmente la attraversano.

Per vivere il work in progress, a cura di Alessandra Arpino, nella mattinata di sabato 15 dicembre verrà organizzata una passeggiata in bicicletta lungo il Fiume Pescara da sponda a sponda per ripercorrere la storia recente della città e la sua evoluzione in funzione del fiume. Durante il giro, ci saranno momenti di lettura e curiosità  con testi a cura di Alessandro Ricci. L’evento è gratuito ma è richiesta la prenotazione a eventi.pepe18@gmail.com.

L’intera operazione è coordinata da Pepe Collettivo, associazione nata per promuovere la creatività in tutte le sue forme.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate