Pescara, fiume fuori dagli argini: rischio esondazione

Maltempo: rischio esondazione fiume Pescara, chiuse golene

Pescara. Rischio esondazione per il fiume Pescara, che in alcuni punti, nel tratto urbano, ha superato gli argini raggiungendo il manto stradale.

All’origine del fenomeno potrebbe esserci il forte vento delle ultime ore che, con il mare agitato, impedisce al corso d’acqua di defluire. Le golene sono state chiuse al traffico. Il sindaco, Carlo Masci, sottolinea che “i volontari delle associazioni e prima ancora i Vigili Urbani sono già al lavoro dalle 12.00 per avvertire i proprietari delle macchine parcheggiate e mettere in sicurezza il lungofiume”.

Il Centro Funzionale d’Abruzzo, sul suo sito web, comunica che “la lettura dei livelli idrometrici della rete in telemisura del fiume Pescara segnala il superamento della soglia di pre-allarme ed un graduale aumento verso la soglia di allarme”, raccomandando, viste le “persistenti condizioni di tempo instabile”, di “mettere in atto le azioni previste nel Piano Comunale di Emergenza”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.