-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, esami truccati alla d’Annunzio: pena ridotta a Panzone

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 8 Aprile 2019 @ 20:43

Pescara. E’ stata ridotta in appello la condanna a 4 anni e 2 mesi, emessa in primo grado dal tribunale di Pescara, a carico di Luigi Panzone, l’ex docente dell’università d’Annunzio accusato di aver truccato alcuni esami.

Ad essere avvantaggiati in cambio di danaro, secondo l’accusa, il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi e l’imprenditore foggiano Michele D’Alba. La Corte d’Appello di L’Aquila ha ridotto la pena a 3 anni e 11 mesi, giudicando insussistente uno degli episodi di corruzione contestati, nello specifico quello che chiamava in causa D’Alba.

Lo stesso D’Alba, insieme a Riccardi e all’ex compagna di Panzone, Joelle Touitou, è finito a giudizio, con il rito ordinario, davanti al tribunale collegiale di Pescara. Oggi pomeriggio si è tenuta un’udienza del processo, nel corso della quale sono stati ascoltati diversi testimoni delle difese. (ANSA).

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate