Pescara, donna trovata morta nell’ex draga

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 19 Dicembre 2019 @ 9:32

Pescara. Una 56enne di nazionalità polacca è stata ritrovata morta ieri, intorno alle 21, nell’area dell’ex draga, sul lungofiume, all’altezza del ponte Flaiano.

Il cadavere è stato ritrovato tra i ruderi di via Valle Roveto, dove si rifugiano disperati e senzatetto, da uno dei tanti occupanti.

Lanciato l’allarme a un passante, sono stati allertati 118 e polizia ma è stato possibile solo constatare il decesso.

Dall’ispezione cadaverica condotta dal medico legale Christian D’Ovidio è emerso un trauma al volto, ma l’ipotesi più accreditata è quella di una morte per cause accidentali, probabilmente una caduta. Per chiarire meglio le cause del decesso, il pm di turno, Anna Benigni, ha disposto l’autopsia.