Pescara, donna morta a Colle Orlando: giallo sulle cause

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 31 Maggio 2018 @ 15:02

Pescara. Giallo alla periferia ovest di Pescara, nella parte collinare del quartiere Fontanelle, dove una donna di 53 anni è stata trovata morta ieri sera nella sua abitazione in strada Colle Orlando.

 

Si tratta di G.M., di origini rumene: a dare l’allarme è stato il compagno, che ha subito chiamato il 118, ma all’arrivo dei sanitari è stato possibile solo constatare il decesso, che sarebbe avvenuto qualche ora prima del ritrovamento. Lui, sotto choc, è stato portato in ospedale dai medici, per poi essere ascoltato dagli investigatori nel corso della nottata.

Sul corpo della donna sono stati trovati segni che farebbero pensare a una caduta come causa della morte, seppur le indagini, coordinate dal pm Anna Benigni, non escludono nessuna ipotesi sull’origine di quei lividi: sul posto, infatti, sono intervenuti il comandante della Compagnia dei carabinieri di Pescara, Pescara,  Antonio Di Mauro, i comandanti del Nor e del Norm, Massimiliano Di Pietro e  Antonio Di Dalmazi, oltre al medico legale.

Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte. L’ispezione cadaverica, eseguita dal medico legale Cristian D’Ovidio, ha evidenziato sul corpo della donna ematomi ed ecchimosi nella zona di torace, zigomo e labbro, compatibili con una caduta. In giornata il pm Benigni affiderà l’incarico per effettuare l’autopsia.