-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, disabili in piazza per le pensioni d’invalidità

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 1 Febbraio 2019 @ 14:47

Pescara. Disabili in piazza, anche a Pescara, per chiedere l’aumento delle pensioni d’invalidità.

L’associazione ‘Carrozzine Determinate’ aderisce alla manifestazione nazionale dell’8 febbraio: l’appuntamento per l’Abruzzo è alle 16 davanti alla prefettura di Pescara.

“Ancora una volta tutte le promesse sono state disattese – lamenta l’associazione – e la politica nazionale si è dimenticata delle persone con disabilità. Nella manovra finanziaria non c’è nessun aumento delle pensioni di invalidità riguardanti 1.072.000 persone che continueranno a percepire 285,66 euro mensili, cioè il 300% sotto alla soglia di povertà. Tantissime famiglie di persone con disabilità resteranno fuori anche dal reddito di cittadinanza, escluse dal fatto che la pensione di invalidità è stata, diversamente che dal passato, considerata reddito e concorre pertanto ai criteri di esclusione”.

“Forse – sottolinea l’associazione – il governo dimentica che la disabilità è la prima causa di impoverimento al mondo”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate