6.5 C
Abruzzo
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPescara, d.a.t. e testamento biologico: nasce la Cellula Coscioni Abruzzo

Pescara, d.a.t. e testamento biologico: nasce la Cellula Coscioni Abruzzo

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Aprile 2018 @ 18:06

Pescara. I temi della D.a.t. (disposizioni anticipate di trattamento) e del testamento biologico portati avanti dalla costituenda associazione Cellula Coscioni Abruzzo, di cui Mina Welby è copresidente.

L’associazione è impegnata per l’affermazione della libertà di ricerca scientifica e per i diritti civili e umani. Il suo motto è: “Dal corpo del malato al cuore della politica”.

In questi mesi il tema di grande attualità è quello di informare i cittadini sulla legge approvata nel dicembre scorso sulle Disposizioni anticipate di trattamento (DAT).

La legge e la circolare applicativa del Ministero dell’Interno prevedono che le DAT siano redatte con scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’ufficio dello stato civile del comune di residenza, “che provvede all’annotazione in apposito registro, ove istituito”.

I Comuni, anche se non hanno istituito un albo, sono tenuti a ricevere e conservare le DAT.

Nel Comune di Pescara il registro per il testamento biologico è operativo già dal 2016, quando il sindaco Marco Alessandrini diede seguito ad una mozione approvata in Consiglio Comunale che ne richiedeva l’istituzione.

L’associazione si costituirà formalmente alla presenza sindaco, Marco Alessandrini; della Copresidente dell’Associazione, Mina Welby; di Carlo Troilo, consigliere generale; saranno presenti il comico, Germano D’Aurelio, in arte Nduccio, e alcuni dei cofondatori della Cellula Coscioni Abruzzo.

Cofondatori dell’associazione Cellula Coscioni Abruzzo sono:

Paola Barboni, ordinario di fisiologia, Università di Teramo; Paolo Berardinelli, associato di anatomia Università di Teramo;Dario Boilini, segretario Radicali Abruzzo; Francesco Brandiferri, dirigente di banca; Luciano  D’Amico, rettore Università di Teramo; Stefano dell’Osa, avvocato; Nico Di Florio, avvocato; Michela Di Michele, giornalista; Carmine Ficca, sindaco di Torricella Peligna; Giuseppe Fioritoni, ematologo; Enzo Fimiani, storico; Eva Leccese, associato di Diritto Privato all’Università di Pescara; Giannni Melilla, presidente emerito Consiglio Regionale; Stefania Pezzopane, deputato PD;  Daniela Tamborriello, imprenditrice.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'