Pescara, Covid scuole: 4 casi oltre alla Rossetti

Pescara. “Nelle scuole di Pescara non ci sono altri focolai di Covid-19 ad eccezione di quello registrato nella scuola primaria e secondaria Rossetti, con 9 bambini e un docente risultati positivi, scuola che è stata chiusa dalla Asl per 15 giorni”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Pubblica Istruzione Fabrizio Rapposelli all’esito della seduta di Commissione convocata per fare il punto sulla situazione Covid-19 nelle scuole di Pescara di competenza comunale, ovvero scuole d’infanzia di primo e secondo grado, e scuole secondarie di primo grado, con l’audizione dell’assessore delegato Gianni Santilli, vicesindaco.

“Attualmente il fenomeno è assolutamente monitorato”, riferisce Rapposelli, “l’intera popolazione scolastica della ‘Rossetti’ di 600 unità tra studenti, insegnanti e personale Ata, è in isolamento domiciliare in attesa di effettuare tamponi. Fortunatamente, salvo quattro casi sporadici inerenti la scuola ‘Bosco’, la ‘Virgilio’ e la ‘Flaiano’, il nostro sistema scolastico sta complessivamente reggendo, a testimoniare anche il rigoroso rispetto dei protocolli di sicurezza e di protezione istituiti. E anche le mense scolastiche stanno lavorando a pieno regime, in assoluta sicurezza, tranne che al Comprensivo X, appunto nella scuola ‘Bosco’, ma solo per un eccesso di cautela e di misure prudenziali concordate con il Comune”.