Pescara, Covid Hospital: “Omnia Servitia regolarmente iscritta alla white list”

Pescara. Dopo la polemica sollevata dalla Edilfair, la Omnia Servitia, impresa edile vincitrice dell’appalto, replica circa la propria posizione in merito al bando per l’assegnazione dei lavori del Covid Hospital di Pescara.

La società aquilana Edilfair, infatti, aveva avanzato dubbi circa la regolare iscrizione della Omnia Servitia nella “white list” della prefettura di Pescara, conditio sine qua non per partecipare alla gara.

Con una nota, l’impresa aggiudicataria replica di essere “regolarmente iscritta alla white list presso la Prefettura di Pescara”, come risulta da “atti pubblici ed è dunque oggettiva, conosciuta e comunque agevolmente conoscibile sia dalla Edilfrair che dai terzi”.

Sulla regolarità della procedura è intervenuto oggi anche il governatore d’Abruzzo Marco Marsilio.