Pescara, cede droga a minorenni: nigeriano arrestato

Un 24enne nigeriano incensurato, con permesso di soggiorno per aver richiesto asilo politico in Italia ed ospitato alla Caritas di Pescara; è stato arrestato a Pescara perché sorpreso a cedere droga a due minorenni vicino a una scuola.

Gli agenti della Volante sono intervenuti in via Rio Sparto, nei pressi di un istituto scolastico e dell’oratorio della parrocchia dove hanno notato il 24enne mentre consegnava delle bustine a due ragazzi che ne annusavano il contenuto.

I poliziotti hanno bloccato i tre, uno dei quali ha gettato a terra gli involucri, risultati poi contenere marijuana. La perquisizione personale del 24enne ha permesso di trovare altri 12 involucri, tutti con marijuana per 22,11 grammi.

Il nigeriano è stato quindi arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, reato aggravato data la natura del luogo, nonché per detenzione ai fini di spaccio; è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.