6.5 C
Abruzzo
venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPescara, bimba azzannata al volto: cane sequestrato e rischio denuncia per la...

Pescara, bimba azzannata al volto: cane sequestrato e rischio denuncia per la padrona

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 24 Giugno 2022 @ 17:23

Pescara. E’ ricoverata nel reparto di Chirurgia pediatrica dell’ospedale di Pescara, con una prognosi di 21 giorni, la bambina di due anni e mezzo che ieri è stata morsa da un cane, sul lungomare, nella zona centrale del capoluogo adriatico.

La piccola ha riportato lesioni al volto – in particolare su naso e labbra – che sono state suturate dal personale sanitario e ora è in osservazione. Intanto l’animale, un Amstaff di due anni, è stato sottoposto a sequestro fiduciario presso la proprietaria. La donna rischia ora una denuncia per lesioni colpose.

Dagli accertamenti condotti dal servizio Veterinario della Asl di Pescara, subito intervenuto sul posto, non sono emerse particolari criticità. Il cane è in regola con la documentazione e con le vaccinazioni ed è provvisto di microchip. Dalla visita clinica, inoltre, non sono emerse patologie, né segni di aggressività.

Al termine dei dieci giorni di sequestro, come da protocollo, l’animale verrà sottoposto ad ulteriori verifiche per stabilirne l’eventuale pericolosità. All’esito di tali accertamenti la proprietaria potrebbe dover seguire il corso per gestione di animali potenzialmente pericolosi.

Degli accertamenti si è occupata la Polizia di Stato, che ieri sera ha identificato i soggetti coinvolti e raccolto le testimonianze dei presenti. Il materiale verrà ora trasmesso alla Procura della Repubblica, per i successivi provvedimenti del caso.

Il fatto è avvenuto poco dopo le 19 di ieri, nel tratto di lungomare antistante lo stabilimento balneare Oriente. L’animale era con la padrona, al guinzaglio, mentre la bimba era con la famiglia.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'