Pescara, area di risulta: partiti i lavori per i varchi automatici

Pescara. Sono partiti ieri sera, per evitare disagi agli utenti, i lavori per automatizzare ingressi e uscite dal parcheggio dell’area di risulta.

La fine dei lavori è prevista per la metà di ottobre. In “cantiere” anche la digitalizzazione del servizio di acquisto degli abbonamenti.

“La parte più complessa dei lavori – spiega l’assessore alla mobilità Luigi Albore Mascia – è concentrata nei primi diciotto giorni – ieri mattina è iniziata la definizione degli spazi, con una prova di posa dei cordoli e nei prossimi giorni si procederà innanzitutto con gli scavi necessari all’interramento dei cavi. Poi verranno installate tre sbarre automatiche, con una segnalazione che avviserà gli automobilisti della disponibilità di posti all’interno del’area: con semaforo verde sarà possibile accedere acquisendo il tagliando di ingresso”.

“Al termine della sosta – spiega il presidente di Pescara Multiservice, Vincenzo Di Tella – sarà possibile pagare sia alla consueta cassa automatica, anche utilizzando la carta di credito, sia direttamente alla sbarra con il qrcode e il telefonino. Il sistema verrà anche collegato alle nostre app di gestione della sosta. In questo caso il sistema riconoscerà il pagamento effettuato consentendo l’uscita”.