Pescara, anestesisti-rianimatori in Comune per raccontare l’emergenza Covid

Pescara. “Una seduta straordinaria della Commissione Sanità e Salute per ascoltare la voce degli anestesisti-rianimatori, di coloro che da otto mesi stanno vivendo l’emergenza Covid-19 ventiquattro ore su ventiquattro, una incredibile squadra di 21 unità dedicata esclusivamente ai tre Reparti di Rianimazione, di cui due Covid e uno ‘pulito’ e il cui lavoro, troppo spesso lontano dalle telecamere e dai riflettori, merita di essere semplicemente raccontato e conosciuto”.

È la richiesta che il capogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara, Roberto Renzetti, in veste anche di medico, come Direttore facente funzioni del Reparto di Urologia dell’Ospedale Civile ‘Spirito Santo’ di Pescara, invierà al Presidente della Commissione, Maria Rita Carota.

“Bisogna aprire uno squarcio ulteriore sulla pandemia che stiamo affrontando, un mare in tempesta al quale fortunatamente l’Abruzzo, anche e soprattutto grazie al Covid Hospital voluto dal Governatore Marsilio, dal Presidente del Consiglio regionale Sospiri e dall’assessore alla Sanità Nicoletta Verì, sta tenendo testa”, commenta Renzetti.