Pescara, aggressione omofoba: mozione in consiglio comunale a Campobasso

Pescara. Una mozione nella quale si esprime solidarietà nei confronti del ragazzo molisano aggredito nei giorni scorsi a Pescara in quanto omosessuale e di tutti coloro che, per ragioni legate all’orientamento sessuale, continuano ad essere vittime di violenza fisica, verbale e psicologica.

L’hanno presentata i consiglieri comunali di Campobasso del Pd e Sinistra per Campobasso. Il documento, che condanna qualunque atto di omotransfobia, impegna sindaco e Giunta “nei confronti della Regione e del Governo, di concerto con le associazioni Lgbtq+, per accelerare la stesura e l’approvazione di una legge contro l’omotransfobia e dispone che il Comune si costituisca parte civile contro le aggressioni omofobe”.