Pescara, 500mila euro all’Aeroporto d’Abruzzo per l’emergenza Covid

Pescara. Il consiglio regionale d’Abruzzo ha stabilito, con un emendamento a larga maggioranza, di stanziare 500mila euro alla Saga, società che gestisce l’Aeroporto d’Abruzzo, come contributo straordinario per il periodo di oltre 70 giorni di apertura per emergenza Covid.

Quasi 400, tra decolli ed atterraggi di elicotteri di soccorso,emergenza e sicurezza, in servizio da Macerata a Foggia, fino a Roma, eseguiti negli oltre 2 mesi di emergenza.

“Ringrazio tutti – ha voluto sottolineare il Presidente della Saga Enrico Paolini – personale in primis, forze dell’ordine tutte, Elisoccorso, Vigili del Fuoco, Capitaneria e quanti, con grande sacrificio e rischio personale, hanno servito insieme a noi l’Abruzzo ed il Paese. Grazie al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ed a tutte le forze politiche regionali in Consiglio, per avere compreso che senza il nostro Aeroporto, l’Abruzzo tornerebbe indietro di trenta anni. Cercheremo con modestia ed impegno massimo – ha concluso Paolini – di tornare presto ai numeri record del 2019. Forza Abruzzo!”.