Pasta e olio con etichette-truffa: sequestri e denunce dalla Forestale di Pescara

Ultimo Aggiornamento: martedì, 2 Aprile 2019 @ 15:35

Pescara. I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale – NIPAAF del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara, hanno effettuato tre sequestri, consegnato altrettante denunce all’autorità giudiziaria, ed elevato due verbali amministrativi a ditte del settore alimentare, anche di altre regioni, nel corso di accertamenti sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari.

Infatti, sono stati 14 gli esercizi commerciali finiti sotto la lente d’ingrandimento dell’Arma Forestale di Pescara che, a seguito di mirati controlli, ha riscontrato violazioni sull’etichettatura di vari prodotti alimentari posti in vendita, fino alla truffa nell’esercizio del commercio.

Nell’ambito di tali verifiche sono state poste sotto sequestro oltre cinquanta confezioni tra pasta artigianale ed olio e salsa al tartufo bianco, denunciate quattro persone per frode in commercio, in quanto avrebbero riportato sull’etichetta dei prodotti immessi sul mercato dichiarazioni mendaci relative alle caratteristiche merceologiche, ed elevate due sanzioni amministrative per un importo complessivo di 8.400 euro per errata etichettatura dei prodotti alimentari.