-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, scoperta discarica abusiva: ferraglie, olio e batterie dispersi sul terreno

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 3 Ottobre 2019 @ 18:27

Montesilvano. Sequestrato un piazzale di circa 200 metri quadrati, a Montesilvano, utilizzato per lo stoccaggio abusivo di rifiuti e di materiali di tipo ferroso.

L’operazione, condotta dal Nipaaf dei carabinieri forestali di Pescara, in collaborazione con i carabinieri di Montesilvano, ha inoltre portato alla denuncia di S.D, 73 anni, di Montesilvano.

Il sequestro preventivo dell’area è stato disposto dal Gip del tribunale di Pescara, Elio Bongrazio, su richiesta del sostituto procuratore Anna Benigni, al termine di un’indagine condotta anche attraverso attività di osservazione e pedinamento, che hanno permesso di accertare come, sul sito sequestrato, un piazzale senza idonea pavimentazione, avveniva un via vai anomalo di furgoni che conferivano e prelevavano rifiuti ferrosi.

L’area sequestrata, risultata sprovvista di autorizzazione amministrativa al recupero dei rifiuti, accoglieva, oltre a varie tipologie di rifiuti sparsi sul terreno, anche due cassoni contenenti circa 50 metri cubi di materiali ferrosi e di recupero da autovetture. Nel corso degli accertamenti sono state rilevate anche improprie operazioni di “smantellamento” di vecchi veicoli e di sversamento di oli esausti direttamente nel terreno.

“I rifiuti ferrosi stoccati abusivamente e la manipolazione di residui di olio motore – mette in luce il comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara – potrebbero aver inquinato il terreno”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate