-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Montesilvano, raccolti 1400 euro per la scuola Troiano Delfico

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 25 Maggio 2018 @ 10:11

Montesilvano. Raccolte 1400 euro per l’Istituto Comprensivo Troiano Delfico, che impiegherà la somma per finanziare e sostenere i progetti didattici.

L’iniziativa è frutto di una convenzione attivata tra Conad Montesilvano e la scuola Troiano Delfico, esclusiva per tutte le famiglie degli alunni dell’Istituto, in collaborazione con l’associazione Spazio Comune.

Alle famiglie degli alunni che hanno sottoscritto una speciale card, per ogni 30 euro di spesa, la Conad emette un coupon del valore di 2 euro, devoluto alla scuola.

La Conad della città, guidata da Davide Ardente, ha consegnato l’assegno del valore di 1400 euro all’associazione Spazio Comune, alla presenza del sindaco, Francesco Maragno, che ha commentato:

“Tutte quelle iniziative che fanno bene alla collettività, che forniscono un significativo supporto alle persone che vivono condizioni di difficoltà, non possono che essere apprezzate e sostenute dall’Amministrazione Comunale”.

“L’auspicio è che questa iniziativa possa essere abbracciata anche da altre attività commerciali di Montesilvano ed estesa ad altri istituti scolastici, così da rispondere in modo ancor più capillare alle diversificate esigenze delle famiglie della nostra città”.

 

“Abbiamo per il momento raccolto questi fondi, ma la convenzione proseguirà ancora”, afferma Davide Ardente. “Stiamo cercando di coinvolgere anche altri commercianti di Montesilvano”.

“Con l’iniziativa “Insieme per la scuola” abbiamo devoluto 303 mila euro di premi solo in Abruzzo, convinti della centralità del concetto di responsabilità sociale di impresa”, afferma Maria Concetta Moretti, presidente della Conad Adriatico.

“I bilanci delle scuole”, specifica la dirigente scolastica dell’Istituto Troiano Delfico, Vincenza Medina, “sono in netta diminuzione. Ecco perché per offrire ai ragazzi e alle famiglie iniziative e progetti di un certo spessore si finisce per chiedere un contributo alle famiglie. Abbiamo pensato di stilare una serie di convenzioni con soggetti del territorio che possano darci un loro supporto”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate