Montesilvano, parte il restyling del parco di via Salentina

Montesilvano. Nell’ottica della riqualificazione dell’impiantistica sportiva della città di Montesilvano, il Comune ha avviato la riqualificazione del parco in via Salentina e del campo da basket intitolato al giovane cestista Marco Zitella, scomparso nel 2011 a causa di un incidente stradale.

“E’ iniziato il restyling del parco di via Salentina, una struttura molto importante per i residenti della zona – afferma l’assessore allo Sport Alessandro Pompei – , ma anche per gli amanti del basket. Negli anni passati il campo di pallacanestro è stato preso di mira dai vandali e l’impianto è stato oggetto di deturpazione del patrimonio comunale, tanto da iniziare oggi una riqualificazione accurata nei vari spazi dell’area”.

La ditta incaricata dall’amministrazione comunale, sta ripristinando la fontana che avevano rotto i vandali, installando nuove panchine, sfalciando il verde intorno al campo per renderlo decoroso, più spazioso e più fruibile. Il campo verrà interamente recintato e dotato di un impianto di video sorveglianza per scongiurare il ripetersi di altri atti deplorevoli da parte di balordi.

La società Ferrovie dello Stato, – il campo è adiacente alla ferrovia – sta installando dei pannelli fono assorbenti per rendere l’area meno impattante dal punto di vista del rumore.

“Nella parte terminale del parco abbiamo previsto un’area sgambamento per migliorare il benessere dei cani e dei loro padroni. Infine, come ciliegina sulla torta, le mura perimetrali verranno intonacate e il playground del campo da basket, compreso le parti circostanti, saranno oggetto di un’opera di street art dal tema sportivo. Infine è prevista una nuova segnaletica verticale”, conclude Pompei.