Montesilvano, ancora discariche in via Rimini: “I responsabili via dalle case popolari” FOTO

Montesilvano. Ennesimo abbandono di rifiuti a ridosso delle case popolari di via Rimini.

A poche ore dall’installazione di cinque nuove isole ecologiche in diversi punti della città, ancora una volta il comportamento di qualche cittadino incivile si manifesta con una discarica a cielo aperto accanto ai cassonetti.

«Gli operatori di Formula Ambiente e Sapi hanno trovato di tutto, una ennesima discarica a cielo aperto creata dalla tipica pigrizia di chi se ne frega assolutamente del bene comune», dice l’assessore all’Igiene urbana, Paolo Cilli, «Tra i rifiuti abbandonati in strada c’erano una sedia da giardino, una poltroncina da studio, un frigorifero, due automobiline elettriche per bambini, scaffali e anche il paraurti di un’auto, oltre, ovviamente, a buste di varia dimensione e vario contenuto. Il tutto abbandonato in strada».

«Stiamo seriamente prendendo in considerazione la proposta di decadenza dall’alloggio popolare alle persone che si rendono responsabili di simili atti di inciviltà, se residenti nelle palazzine di edilizia residenziale pubblica. È  inconcepibile che in una città in cui è attivo un centro di raccolta, quello di via Inn, dove i residenti a Montesilvano possono portare autonomamente i propri rifiuti, si debbano vedere simili squallidi spettacoli. Non solo, è ovvio che questi episodi incidono sul costo della raccolta dei rifiuti a carico della comunità, visto che sono necessari laboriosi interventi di rimozione», conclude l’assessore.