Manoppello: approvato il bilancio di previsione finanziario 2019-21

Manoppello. Il consiglio comunale ha approvato oggi, venerdì 29 marzo, il bilancio di previsione finanziario 2019 – 2021.

“Un bilancio che, rispetto a quello di 3 anni fa, è profondamente differente! È un bilancio risanato, volto agli investimenti. È un bilancio che prevede riduzioni di tasse, con il mantenimento di tutti i servizi. Tutto ciò è stato possibile grazie ai conti in regola del nostro Comune e alla chiarezza degli obiettivi che ci siamo posti, rispettando quanto promesso alla nostra cittadinanza”, ha commentato l’Assessore al Bilancio, Antonio Costantini. Dopo quasi 3 anni di mandato, “l’amministrazione De Luca interviene non solo dando vitalità e spirito di iniziativa alle opere pubbliche, ma anche rimettendo i soldi nelle tasche dei cittadini contribuenti: vengono infatti confermate le tariffe TASI e IMU per l’annualità 2019 e viene abbassata di un punto percentuale l’addizionale IRPEF da 0.8 a 0.7, con risparmio di oltre il 12% per i cittadini”. ”A tal proposito, ci preme sottolineare – afferma il vice sindaco, Lucio Di Bartolomeo – che la vecchia amministrazione aveva alzato, con deliberazione del 2012, le tariffe dallo 0.6 fino a portarla allo 0.8: con questo abbassamento, questa Amministrazione si impegna per i prossimi anni a riportare le tariffe ai livelli iniziali”.

“In una prospettiva che renda conto della fattibilità e sostenibilità delle opere – procede il primo cittadino, Giorgio De Luca – abbiamo approvato un programma triennale dei lavori pubblici che prevede lavori importanti, tutti finanziati con copertura derivante da finanziamenti di carattere regionale, o con mutui e fondi propri”. Sono in programma il nuovo polo scolastico a Manoppello C.U. (nel sito dove è attualmente la vecchia scuola media) per un importo di oltre 3 milioni di euro, l’intervento di circa 600.000€ su via Boccaccio, il rifacimento del manto stradale in diverse contrade e dei marciapiedi di Manoppello Scalo, insieme all’implementamento della pubblica illuminazione, la riqualificazione del Centro Storico, con pavimentazione di Rione Fara e San Leonardo e la creazione di un parco nel Centro storico, in zona San Francesco, per il quale è stato previsto un finanziamento iniziale per un importo di circa 300.000€. É volontà di questa Amministrazione realizzare una piscina comunale a Manoppello Scalo: si tratta di un intervento molto costoso che richiede oltre un milione e mezzo di euro. Questa Amminustrazione sta accuratamente valutando il sito dove realizzarla e come far fronte agli ingenti costi di gestione futura”.

E ancora: “Sono molteplici le opere che prenderanno avvio nei prossimi mesi: tra le opere maggiori, inizieranno la prossima settimana, da parte della ditta aggiudicatrice Giansante Costruzioni Edili, i lavori di completamento dell’impianto sportivo “Lupi”, con il rifacimento dell’erba sintetica per un importo pari a 600.000€ derivante da mutuo acceso dal Comune presso il Fondo di Credito Sportivo; a breve anche l’inizio, a Manoppello Scalo, dei lavori di realizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri, dell’importo di circa 1,3 milioni di euro, da parte della ditta aggiudicatrice Di Prospero. A tal proposito, si comunica che sono terminati i lavori di ristemazione della caserma provvisoria, che hanno impegnato risorse per circa 200.000€, scongiurando così la possibilità di trasferimento dei Carabinieri in altro territorio”.