Covid Pescara: scende il tasso di incidenza dei contagi

Buone notizie per Pescara dove, negli ultimi sette giorni, è stata registrata l’incidenza di contagi più bassa tra le 107 province italiane.

“A Pescara il tasso di incidenza, cioè il numero dei casi di contagio totali negli ultimi 7 giorni (dal 7 al 13 aprile) ogni 100 mila abitanti, è sceso a 53”, ha detto il sindaco di Pescara Carlo Masci ricordando come, a metà febbraio, la città colpita pesantemente dalla variante inglese, “aveva raggiunto un tasso di incidenza pari a 328, ed era tra le ultime tre insieme a Perugia e Bolzano”.

“Le decisioni prese in quei giorni e i comportamenti avuti dai pescaresi ci hanno permesso di cogliere un risultato molto importante in termini di riduzione dei contagi”, sottolinea il primo cittadino. “Il significato di quei numeri lo conosciamo tutti, vuol dire meno terapie intensive e meno morti”.