Città Sant’Angelo: vaccini anti-covid a domicilio per anziani e fragili

Città Sant’Angelo. Al via la vaccinazione a domicilio a Città Sant’Angelo: domani pomeriggio a dieci persone tra over80 e soggetti fragili residenti angolani sarà somministrato il vaccino anti-covid a casa.

Una macchina organizzativa che si è iniziata a muovere al termine della riunione voluta dal Sindaco, Matteo Perazzetti dello scorso 27 marzo 2021. L’idea avuta dal primo cittadino angolano, coinvolgendo i medici di base e la Croce Angolana, è nata al fine di poter iniziare a vaccinare nelle case, in modo da accelerare la vaccinazione di massa.

Nella giornata di domani, due medici di base e una squadra di volontari della Croce Angolana, si recheranno all’intero delle mura domestiche di dieci persone tra ultraottantenni e fragili residenti a Città Sant’Angelo per la somministrazione del vaccino “Moderna”.

La procedura per le dosi del “Moderna” prevede una divisione in 10 siringhe per volta, con una scadenza entro le 6 ore dal momento dell’apertura dal flaconcino. Per questo motivo, si è deciso di creare due squadre, composta ciascuna da un medico, due volontari e un’ambulanza. Ogni medico, calcolati i tempi di somministrazione che vanno dai 45 ai 60 minuti a paziente, potrà vaccinare un massimo di 5persone al giorno, già prestabilite.