Cepagatti, sociale: sostegni per affitto, alimenti e trasporto

Ultimo Aggiornamento: martedì, 17 Dicembre 2019 @ 18:29

Cepagatti. “Misura a sostegno delle famiglie per pagamenti dei canoni di locazione, circa 15 mila euro per buoni spesa alimentare e  5.700,00  euro per i costi di trasporto delle persone con disabilità grave”.

Lo rende noto l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cepagatti, Liliana D’Innocente che si dice “soddisfatta per quanto deliberato dall’Amministrazione comunale all’interno del piano di inclusione sociale e di contrasto alla povertà”.

“Per quanto riguarda il sussidio in  favore dei conduttori di immobili ad uso abitativo(Fondo Nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione- annualità 2018), non abbiamo ancora contezza dell’esatto ammontate  dell’importo di cui potremo disporre, e siamo in attesa di comunicazioni in merito da parte della Regione”, prosegue l’assessore, “ma è già  possibile presentare domanda per l’ammissione ai detti contributi  entro il 13 gennaio 2020.  I 14.900,00 euro necessari per i buoni spesa, come da delibera di Giunta – spiega D’Innocente – sono stati impegnati sul capitolo  relativo al Fondo costituito dai versamenti derivanti dalla riduzione delle indennità di noi Amministratori comunali, e rappresentano un completamento dei contributi concessi per la medesima finalità nell’anno 2019  per i quali  è ancora possibile presentare domanda fino alle ore 13.00 del 20 dicembre prossimo (proroga dalla scadenza del 13 dicembre). I buoni potranno variare da un minimo di Euro 100,00 ad un massimo di 300,00 per richiedente ed in relazione alla valutazione di stabiliti elementi di criticità – precisa l’Assessore – ed il Comune di Cepagatti sottoscrive  apposite convenzioni  con quegli esercizi commerciali (supermercati, alimentari , panifici, macellerie, gastronomie, pizzerie, pasticcerie e frutterie) che manifestano la volontà di aderirvi, sempre entro la scadenza del 20 dicembre, utilizzando il modulo di adesione disponibile sul sito istituzionale del Comune (www.comune.cepagatti.pe.it) o presso l’Ufficio del Servizio Sociale”.

Per la terza misura “Contributo alle famiglie per il trasporto diretto dei disabili in situazione di gravità presso i centri di riabilitazione”,  le quote pro capite saranno calcolate “ fino alla concorrenza del fondo disponibile – conclude D’Innocente –   secondo il numero delle domande ammesse pervenute (entro il 31 dicembre 2019)  e corrisposte in misura direttamente proporzionale alla frequenza delle giornate di riabilitazione prescritte.”