-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

A Spoltore le tasse più basse d’Abruzzo per le imprese

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Settembre 2019 @ 17:26

Spoltore. Spoltore è, per il quarto anno consecutivo, il Comune con la tassazione più bassa in Abruzzo per le imprese.

A dirlo è lo studio nazionale del CNA relativo al Tax Free Day, il giorno dell’anno in cui un imprenditore smette di lavorare per pagare le tasse e inizia a guadagnare per la sua famiglia e gli investimenti. E per il futuro, si punta a migliorare ancora. “E’ una grande soddisfazione essere i primi in Abruzzo in una classifica del genere” commenta il sindaco Luciano Di Lorito. “Non solo siamo ancora primi, ma continuamo a migliorarci perché il nostro Tax Free Day quest’anno cade il 29 luglio, mentre l’anno scorso era il 2 agosto. Non escludiamo poi ulteriori tagli nel 2020”.

Il primo cittadino di Spoltore ha anche partecipato alla presentazione dello studio e dei risultati nella sede di Pescara del CNA. Di Lorito ha ricordato durante le interviste con i giornalisti che tra i diversi dubbi, a cui nessuno mai dà una risposta sul processo di fusione con Montesilvano e Pescara, c’è anche il livello di tassazione a cui sarà allineato il nuovo Comune: “le imprese spoltoresi pagheranno come oggi quelle di Montesilvano e Pescara o viceversa?” Pescara e Montesilvano rispettivamente sono 96° e 112° nella classifica nazionale che analizza 141 Comuni. Il risultato nel rapporto 2019 “Comune che vai fisco che trovi” è frutto di “una precisa scelta politica”.

Di Lorito rivendica la sua importanza: “credo sia anche uno dei fattori che abbia spinto la Fater a delocalizzare a Spoltore, dove a breve verranno trasferiti tutti i laboratori di ricerca attualmente in Italia”. Sui risultati nel Tax Free Day evidenzia il ruolo dell’intera amministrazione comunale: “il merito non è del sindaco, ma di tutta la squadra a cominciare dall’assessore ai Tributi Chiara Trulli. E’ una grande responsabilità essere primi, siamo incalzati da Lanciano e altri Comuni che probabilmente hanno registrato il segnale importante venuto dal CNA con la presentazione anno dopo anno di questo studio. Noi proveremo a migliorarci, non escludendo una riduzione delle tasse per il nuovo anno”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate