-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, i campi del Manthoné occupati da un pollaio abusivo: blitz dei carabinieri

Ultimo Aggiornamento: martedì, 7 Dicembre 2021 @ 16:20

Pescara. Un blitz dei Carabinieri ha liberato i 3 campetti sportivi dell’istituto tecnico Acerbo-Manthonè, occupati abusivamente da alcune famiglie del quartiere Rancitelli, dove la scuola ha sede.

Il nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Pescara ha accertato che l’area era stata occupata da più di 5 anni da alcune famiglie che avevano realizzato un pollaio e chiuso il tutto all’accesso con un cancello a lucchetto, impedendo agli studenti di svolgere le attività sportive.

Da lì è scaturita un’indagine che ha portato al sequestro preventivo di tre campi da calcio su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica, Luca Sciarretta e del gip Nicola Colantonio.

Cinque le persone denunciate, per invasione di terreni ed edifici e danneggiamento in concorso. L’area sequestrata, di proprietà della Provincia di Pescara, tornerà in mano all’istituto scolastico dopo il ripristino ad opera dell’ente.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate