-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara: 660 incidenti stradali nel 2020

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 7 Ottobre 2021 @ 16:14

Pescara. Sono stati pubblicati i dati ACI-ISTAT relativi agli incidenti stradali avvenuti nel 2020.

In Abruzzo gli incidenti registrati nel 2020 sono stati 2.205 contro i 3.160 del 2019, i morti 59 (-19), i feriti 3.090 (-1.558).

Nella Provincia di Pescara gli incidenti sono stati 660 ( -186, -22%), i morti 14 (+1, +7,7%), i feriti 856 (-294, -34,34%). Vi è stato, dunque,  un decesso in più rispetto al 2019.

Il maggior numero di incidenti si è verificato su strada urbana (478 su 660) e di questi ben 80 hanno interessato l’investimento di un pedone; sono invece 257 gli urti fronto-laterali.
Stesso discorso vale anche per i feriti, il cui numero maggiore (593) è sempre per incidenti avvenuti all’interno dei centri urbani.

Per quel che riguarda il fenomeno monopattini, nel 2020 gli incidenti che hanno visto coinvolti questi mezzi elettrici sono stati complessivamente 9.

Il maggior numero di incidenti ed il maggior numero di morti si ha su strade rettilinee, dove evidentemente la velocità è la causa più frequente.

La giornata della settimana con il più alto numero di incidenti ed il maggior numero di feriti è il venerdì, in particolare dalle ore 14,00 alle 17,00.

Infine l’analisi ACI-ISTAT ha stimato per l’anno 2020 anche i costi sociali dell’incidentalità espressi per abitante pari a 203,50 euro per abitante nella provincia di Pescara, il dato più elevato fra le quattro province della Regione.

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate