Pescara: “Sotto controllo 25mila alberi”

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 23 Luglio 2021 @ 9:24

Pescara. “A Pescara ci sono 25mila piante, tutte attenzionate. A giro, ogni anno, vengono controllate, ai fini delle attività di manutenzione. Purtroppo, nonostante il continuo monitoraggio, non tutto è prevedibile e può capitare che una pianta cada”.

Lo afferma il vicesindaco e assessore al Verde del Comune di Pescara, Gianni Santilli, dopo la caduta di un pino marittimo di 70 anni, alto 18 metri, avvenuta ieri in piazza Italia, a due passi dal Municipio e dalla Prefettura.

Grazie a una sorta di anagrafe delle piante, spiega l’assessore, “tutti gli alberi di Pescara sono attenzionati. Così come lo era quello in questione – aggiunge – che stavamo cercando di salvare. In questo periodo stiamo lavorando sui pini attaccati dalle cocciniglie, dalla zona Nord a quella Sud della città. Stiamo tagliando i rami secchi e poi provvederemo a un trattamento fitosanitario condiviso con la Asl. Abbiamo ricevuto anche delle critiche, ma in realtà stiamo potando proprio per una questione di sicurezza: le piante sono malate – conclude Santilli – e le stiamo trattando per evitare l’abbattimento e per prevenire eventuali crolli”.