Spoltore, Alessandro Zan inaugura la panchina arcobaleno

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 18 Giugno 2021 @ 15:50

Spoltore. Inaugurata ieri sera la panchina arcobaleno, in via Salita del Castello a Spoltore in quello che è stato ribattezzato Belvedere-Mare Monti.

Presente Alessandro Zan, l’onorevole relatore del disegno di legge che combatte violenze e discriminazioni contro donne, gay e disabili, ponendole sullo stesso piano degli altri reati d’odio.

“Essere qui oggi è molto importante perché dà il significato di una società che vuole essere inclusiva, che non vuole lasciare indietro nessuno, e di un paese che come dice la Costituzione rimuove gli ostacoli affinché questo sia possibile”: ha detto Zan, che ha anche parlato dell’iter parlamentare: la legge è approvata dalla camera ma calendarizzata al senato con centinaia di audizioni: “Si cerca di allungare l’iter per affossare la legge, sono calendarizzate 170 audizioni. Non basterebbe l’intera legislatura. Ma a questo punto non è più accettabile. Bisogna andare in aula e approvare una legge il cui iter è partito nel 2019.”

Il sindaco Luciano Di Lorito ha parlato di un fatto simbolico ma importante, ricordando come a Spoltore sia stato celebrato il primo matrimonio tra persone dello stesso sesso: “All’epoca si era creato un problema in altri comuni, e siamo intervenuti noi, sempre nel rispetto delle regole, mentre oggi è una situazione normale e non fa più notizia. Basta avere il coraggio di iniziare, io Sono convinto che la popolazione su questi temi sia più avanti rispetto alla classe politica che la rappresenta”.

Il ddl Zan vuole istituire anche il 17 maggio come una giornata nazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia: proprio questa data è ricordata sulla targa bullonata sulla panchina.