Vaccini Covid: completati 1307 cicli in Rsa e strutture per disabili nel pescarese

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 26 Maggio 2021 @ 9:45

Pescara. Procedono speditamente le vaccinazioni anti Covid nelle residenze anziani, nelle strutture per disabili e nelle altre comunità della provincia di Pescara.

La Asl di Pescara, con il Servizio di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica diretto dalla dr.ssa Adelina Stella, sta intervenendo per molteplici attività: le vaccinazioni, l’esecuzione dei tamponi per la collettività e per il personale scolastico e il Contact Tracing.

Notevole impegno è stata profuso , inoltre, per l’inoculazione di vaccini: le vaccinazioni sono state avviate all’inizio di gennaio 2021 e nel giro di poche settimane offerte a tutte le strutture.

Il completamento del ciclo vaccinale, costituito da due dosi, ha comportato la prosecuzione delle attività fino alla data odierna, per svariati fattori quali: la numerosità delle strutture, la fragilità dei soggetti da vaccinare e le variabili condizioni di salute degli stessi che hanno richiesto ripetuti accessi nelle strutture per gli stessi vaccinandi, la chiusura di alcune strutture con ridistribuzione degli ospiti in altre sedi, il naturale e continuo turnover di ospiti nelle strutture che hanno di fatto moltiplicato le sedute vaccinali.

“La campagna vaccinale condotta presso le strutture”, sottolinea la Asl in una nota, “è stata, ed è, estremamente onerosa in termini di tempo e di impiego di risorse umane richiedendo spesso l’uscita di un’equipe vaccinale anche per pochi nuovi ospiti. Le attività continuano ad essere svolte con impegno, dedizione e professionalità”.

Ad oggi risultano completati 1307 cicli vaccinali, 138 sono in fase di completamento, poche altre comunità sono in fase di ulteriore calendarizzazione.