Pescara, litigano in barca nella notte di Capodanno: i carabinieri trovano marijuana a bordo

Pescara. Numerosi e serrati sono stati i controlli svolti durante la notte di Capodanno da parte dei Carabinieri della Compagnia di Pescara che, tra le varie richieste d’intervento pervenute al 112, si son dovuti disimpegnare in un litigio furibondo avvenuto in circostanze particolari tra due persone conviventi.

Nel cuore della notte, mentre i due stavano litigando in maniera violenta all’interno del loro natante ormeggiato al porto turistico da diverso tempo, i Carabinieri intervenuti hanno effettivamente riscontrato quanto segnalazione per telefono.

Dopo aver riportato alla calma le due persone, che nella circostanza avevano distrutto svariati oggetti che si trovavano a bordo, nell’approfondire il controllo hanno altresì rinvenuto della marjiuana, occultata all’interno di un mobiletto della cucina, in forza della quale saranno conseguentemente segnalati per uso di stupefacenti.