Pescara: una corsia per gli autobus dentro la rotatoria di piazza Unione

Pescara. “Entro una ventina di giorni al massimo chiediamo che l’Ufficio tecnico comunale e l’assessore ai Lavori pubblici portino in Commissione la variante progettuale che permetterà di realizzare subito 50 posti auto nell’area di piazza Unione, alternativi a quelli cancellati dal nuovo tracciato per i bus lungo via Marconi”.

Lo hanno detto il Presidente della Commissione Mobilità Armando Foschi e il Presidente della Commissione Lavori pubblici Massimo Pastore al termine del sopralluogo odierno congiunto nel primo tratto del cantiere, antistante piazza Unione.

“L’intervento procede e in un mese le ruspe hanno già provveduto a effettuare lo sbancamento della prima grande rotatoria, che oggi disciplina il traffico proveniente o diretto verso il Ponte Risorgimento, con l’immissione e l’uscita dall’asse attrezzato sul lato monte – hanno detto Foschi e Pastore -. In sostanza la rotatoria è stata aperta ed è stata realizzata una corsia di marcia interna dove transiteranno esclusivamente i mezzi pubblici, mentre le auto continueranno a transitare a destra e a sinistra della rotatoria. Contemporaneamente l’impresa si è già spostata verso sud, con la realizzazione di isole salvagente, che per ora servono ad aiutare i pedoni nell’attraversamento, offrendo loro un punto di sosta e che successivamente potranno essere impiegate anche per la discesa dei passeggeri dai bus; e ora si sta già lavorando sulla rotatoria all’incrocio tra via Marconi-via Da Vestea, e sulla rotatoria all’incrocio tra via Marconi e via Corradino D’Ascanio”.

Tutti gli attraversamenti, come ha riferito il Responsabile della sicurezza Guido Arquilla., verranno poi disciplinati da semafori intelligenti