Pescara, arrestato giovane con 15mila euro di hashish

Pescara. Nella tarda mattinata di mercoledì 19 agosto, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel corso dei consueti servizi di pattugliamento e perlustrazione nelle aree cittadine più sensibili ed a rischio, hanno sottoposto a controllo un cittadino italiano 22 enne, residente a Pescara, trovato in possesso di circa un chilo e mezzo di hashish, suddiviso e confezionato in quattordici panetti, ognuno del peso di più di 100 grammi.

La droga, di ottima qualità proveniente dalla Spagna e destinata al consumo nel capoluogo adriatico, avrebbe fruttato agli spacciatori al minuto, più di 15mila Euro.

L’uomo è stato tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari presso il luogo di residenza, in attesa delle determinazioni della competente Autorità Giudiziaria.

Con l’ultima operazione sale ad oltre 5 chilogrammi il quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato negli ultimi mesi in città, nei confronti di 17 soggetti (di cui 7 in stato di arresto).