Pescara, nuove regole per i rifiuti degli stabilimenti balneari: multe da 500 euro

Pescara. Stop ai rifiuti abbandonati a ogni ora del giorno e della notte lungo la riviera e ai sacchi lasciati sul marciapiede a macerare sotto il sole, appestando l’aria.

Arriva l’ordinanza comunale che disciplina il conferimento del pattume per gli stabilimenti balneari.

Poche e chiare regole che resteranno in vigore sino al prossimo 15 ottobre: carta, vetro, plastica, rifiuti organici e alghe dovranno essere conferiti in modo differenziato, utilizzando i bidoni di colore diverso consegnati da Ambiente Spa a ciascun balneatore che, all’interno della propria concessione, dovrà individuare e attrezzare un’isola ecologica, accessibile dall’esterno per i nostri operatori.

Tutti i rifiuti dovranno essere conferiti entro le ore 3 di notte, quando comincerà il ritiro.

Per chi viola le norme, ci saranno sanzioni a partire da 500 euro.

Lo ha annunciato l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco ufficializzando l’ordinanza emanata e firmata dal sindaco Masci.