Pescara, suicidio in ospedale: morto un uomo

Pescara. Un uomo è morto stamattina dopo essersi lanciato nel vuoto da uno dei reparti dell’ospedale di Pescara.

L’uomo, un paziente ricoverato nel reparto di Medicina, secondo una prima ricostruzione si sarebbe lanciato da una finestra del settimo piano poco dopo le 7 di stamattina, morendo sul colpo dopo una caduta di varie decine di metri, impattando sul terrazzo dell’accettazione.

Si tratta di 53enne di Spoltore, ricoverato al Santo Spirito da un paio di settimane, e apparentemente avrebbe mostrato lievi segni di depressione negli ultimi tempi.

Sul posto, per le indagini, sono comunque intervenute le squadra Volante e Scientifica della polizia.