Marijuana nel televisore: 4 denunce a Montesilvano

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 11:57

Montesilvano. Marijuana nel televisore: quattro denunce in via Ariosto grazie al cane antidroga Omex.

Quattro persone sono state denunciate dai carabinieri di Montesilvano per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, a seguito di un blitz in un appartamento situato in via Ariosto, rione noto per l’altissima concentrazione di stranieri e spesso scenario di blitz anticriminalità.

I carabinieri hanno notato dei movimenti sospetti e hanno fatto irruzione nella casa, al primo piano di un palazzo. L’appartamento risultava non occupato ma dentro c’erano delle persone che alla vista dei carabinieri sono subito fuggite. Quattro sono state bloccate e altre due sono riuscite a far perdere le tracce. Si tratta di un impiegato 41enne residente a Pescara, un marocchino, un senegalese e una prostituta tunisina.

 Il cane antidroga Omex, che ha partecipato al servizio predisposto dal comandante della compagnia Enzo Marinelli (in foto), ha consentito di trovare della droga segnalando ai militari qualcosa di sospetto nel televisore della camera da letto. Subito dopo l’apparecchio e’ stato smontato e nel pannello posteriore sono stati trovati 170 grammi di marijuana suddivisi in quattro involucri di cellophane. Trovati anche 7 grammi di cocaina e un bilancino elettronico di precisione, su un tavolino della stessa camera. Il materiale e’ stato sottoposto a sequestro.