La sfida dell’ICT all’Aurum con LAb Pescara

Ultimo Aggiornamento: sabato, 4 Novembre 2017 @ 14:39

Pescara. Le tecnologie comunicative al centro di una sfida tra dieci imprese locali: sabato all’Aurum il LAb Pescara.

“LAb Pescara – le soluzioni ICT al servizio dello sviluppo locale”. E’ il titolo dell’incontro – concorso organizzato dalla Provincia per sabato primo febbraio, alle 9.30, promosso in collaborazione con Pescarainnova e con il Polo d’Innovazione ICT. In gara dieci aggregazioni di imprese e enti Locali che avvieranno una competizione a colpi di bit. Le dieci partecipanti presenteranno i progetti realizzati, avviati o anche solo ideati con l’utilizzo di soluzioni ICT applicate allo sviluppo locale.

“Tra i progetti che saranno presentati al concorso ci sono soluzioni in grado di assicurare efficienza alla Pubblica Amministrazione, di semplificare processi, di aumentare la capacità produttiva delle imprese, di aprire nuovi spazi e mercati alle imprese, di fare marketing e promozione in modo innovativo, il tutto senza dover sostenere costi eccessivi di investimento”, spiega l’ideatore Angelo D’Ottavio, assessore allo Sviluppo Territoriale e Innovazione della Provincia di Pescara.

Tra i dieci finalisti del contest ci sono cinque aggregazioni di enti locali e cinque aggregazioni di imprese. I progetti spaziano, per la Pubblica Amministrazione, dalla gestione dei tributi minori alla promozione territoriale, dal Sistema Informativo Territoriale ad app dedicate alle produzioni tipiche locali, mentre le aggregazioni di imprese (Poli d’Innovazione, DMC, GAL e associazioni di categoria) presenteranno una piattaforma di e-commerce, un sistema di booking che utilizza soluzioni di social intelligence, un progetto applicato all’economia civile e applicativi per device.

E’ prevista la presentazione dei dieci progetti in pich di 5 minuti cadauno e la valutazione sarà affidata a una giuria presieduta dal Direttore di EconomyUp Giovanni Iozzia e composta da delegati dei soggetti che hanno patrocinato il contest. I pich, sarano successivamente caricati sul sito www.digitalstory.it e sarà possibile votarli anche sul web. Il 15 febbraio si chiuderà la fase di voto e il 22 febbraio nell’ambito dell’InnovationDay 2014 , nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, saranno resi noti i vincitori del concorso.