-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

La mia salute, il mio futuro: medici in classe a Pescara per la prevenzione

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 27 Ottobre 2017 @ 14:08

visci_insegna_ridottoPescara. Educare gli adolescenti alla salute attraverso il coinvolgimento e la consapevolezza dei comportamenti corretti. I dottori dell’Adricesta direttamente nelle scuole.

E’ partito oggi dalla scuola media Tinozzi di via Torino il progetto della Adricesta Onlus La mia salute, il mio futuro, mirato a educare alla salute gli alunni delle terze classi. Il progetto, nato anche grazie al  contributo della Fondazione PescarAbruzzo , si articolerà in quattro incontri coordinati dal dottor Gianfranco Visci, ed è stato sviluppato a seguito degli incontri svolti nel corso degli anni con i ragazzi e gli adolescenti presso le strutture sanitarie della città.  «Attraverso questi incontri abbiamo maturato il convincimento che gli adolescenti, anche per  il vissuto specifico della loro età, delle contraddizioni e delle pulsioni da loro vissute, diffidano quasi pregiudizialmente delle “informazioni” e degli ”insegnamenti” degli adulti e delle Istituzioni da loro messi in campo», spiega la presidente della Adricesta Onlus, Carla Panzino. Necessario, quindi, adottare modalità di coinvolgimento e comunicative adeguate alla popolazione che si intende sensibilizzare. Il Metodo che si desidera seguire, è quello di coinvolgere gli istituti scolastici delle scuole medie  e superiori di Pescara e, attraverso queste,  sensibilizzare ed informare gli studenti sui temi che si che si intendono sviluppare, stimolandoli, attraverso un diretto coinvolgimento, alla consapevolezza di acquisire conoscenze e comportamenti coerenti per avere stili di vita salubri.panzino_bini_computer_ridotto

Successivamente,  sviluppare iniziative di formazione svolte da esperti nelle specifiche materie, per poi attuare modalità di verifica dell’impatto che tale metodo, avrà ottenuto sulla popolazione scolastica generale. Si cerca così di arginare il sempre più precoce uso di sostanze stupefacenti ed alcoliche.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate