sabato, Febbraio 4, 2023
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPescara, il centro sportivo dei Colli abbandonato dal 2009

Pescara, il centro sportivo dei Colli abbandonato dal 2009

ImpiantoSportivocolliPescara. Abbandonato dal 2009, dopo una spesa di 300mila euro. Nel centro sportivo a due passi dalla Madonna dei Sette Dolori giocano solo i vandali: la denuncia dei Giovani Democratici.

Due campi da basket e calcetto, due spogliatoi con tanto di docce: 300mila euro ben spesi per costruire il centro sportivo di via Conte Genuino, complesso di proprietà del Comune a cento metri dalla chiesa della Madonna dei Sette Dolori, centro nevralgico del maxi quartiere dei Colli.

Una struttura che potrebbe dare tanto anche alle associazioni cittadine, grazie ai locali per attività ludiche e di ritrovo allestite accanto ai campetti: peccato che dal 2009 tutto rimane nel totale abbandono. “Gli unici padroni del centro sportivo sono i vandali”, denuncia una nota dei Giovani Democratici, “il cancello è chiuso dal 2009 e da allora anche i criminali hanno fatto la loro, rubando i canali di scolo e distruggendo porte e finestre”.ImpiantoSportivocolli2

“L’impianto”, proseguono i GD, “è stato riaperto per un piccolo periodo di tempo nel 2011 da una associazione di accoglienza per bambini ma tutto è saltato per la mancanza di manutenzione lasciando tutto il lavoro nel degrado. Ora la stima per far riparare tutto l’impianto è alta”. “Non mancano le proteste dalle famiglie dove i propri figli devono accompagnarli ad associazioni sportive in un luogo più lontano e non sfruttando le strutture del quartiere”, concludono i Giovani Democratici, che interrogano l’amministrazione, “Com’è possibile abbandonare in tale condizioni e senza un’accurata manutenzione strutture che possiamo sfruttare al meglio per il quartiere ?” e chiedono un immediato sopralluogo per verificare l’attuale stato dell’impianto.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES