Asili nido aperti a Pescara: i genitori in visita prima delle iscrizioni

asilobrucoPescara. Nidi aperti alle famiglie per visitare le sette strutture comunali in vista della prima iscrizione dei bambini. Da oggi a venerdì si potranno visitare gli asili della città.

Porte aperti nei nidi comunali, a partire da oggi e  sino al prossimo 17 maggio per consentire alle famiglie e ai giovani genitori di visitare le sette strutture comunali e familiarizzare con insegnanti e personale in vista della prima iscrizione dei propri bambini. L’iniziativa dell’amministrazione comunale è utilissima alle mamme e ai papà per rendersi conto preventivamente delle condizioni degli istituti pre-scolastici e capire se sono adeguate alle loro esigenze, anche lavorative, in termini di orario e di operatività, in modo da potersi preparare garantendo la migliore sistemazione possibile ai propri bambini. Già decine le visite eseguite stamattina, evidente la fretta diffusa tra i genitori: dallo scorso 2 maggio, infatti, il Comune di Pescara ha ufficialmente riaperto i termini per le iscrizioni. complessivamente sono 226 i posti a disposizione per i 7 asili, di cui 96 circa dovrebbero essere riservati ai piccoli che già hanno frequentato le strutture comunali nell’anno scolastico 2012-2013 e che quindi presumibilmente si iscriveranno anche per il prossimo anno. In tre nidi d’infanzia sono disponibili posti per bambini piccoli, da 3 a 12 mesi, medi, da 13 a 21 mesi, e grandi, oltre i 21 mesi, ossia nel nido ‘La Conchiglia’ di via Vespucci, ‘Il Gabbiano’, in via Cecco Angiolieri; e infine nel nido d’infanzia ‘Il Bruco’, in via Rigopiano, il primo a gestione indiretta, affidato al Consorzio Parsifal-Orizzonte Cooperativa sociale, svolta però sotto il controllo dell’amministrazione comunale, che stabilisce comunque le tariffe d’ingresso, la riscossione delle rette e la preparazione e somministrazione dei pasti per i bambini. Gli altri quattro asili, invece, hanno posto solo nelle sezioni medi e grandi, ossia ‘La Mimosa’ in via Benedetto Croce; ‘Raggio di Sole’, in via Colle Marino; ‘Cipì’ in via Carlo Alberto Dalla Chiesa; e ‘l’Aquilone’, in via del Santuario. I genitori dei bambini nati dal primo gennaio 2011 al 31 maggio 2013, possono reperire e compilare i moduli reperibili presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico, in piazza Duca degli Abruzzi, o scaricare i modelli di domanda dal sito internet del Comune, all’indirizzo www.comune.pescara.it, e le stesse domande dovranno essere riconsegnate, debitamente compilate in ogni parte, presso l’Ufficio Protocollo del Comune sino al prossimo 31 maggio 2013. La graduatoria provvisoria degli ammessi verrà redatta dagli Uffici e affissa in visione all’albo dell’ufficio amministrativo tra il 18 e il 28 giugno, ed entro 10 giorni dalla pubblicazione i genitori potranno presentare ricorso per l’eventuale attribuzione di un punteggio errato o per variazioni della situazione familiare, ricorsi su cui si esprimerà poi la Commissione. Dopo tale periodo i punteggi non saranno più modificabili e, decorso il termine previsto per la presentazione dei ricorsi, la graduatoria definitiva, approvata con provvedimento dirigenziale, verrà pubblicata presso l’Albo Pretorio del Comune.