-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Santa Teresa di Spoltore: parte il controllo dello smog

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 2:17

santateresa_piazzadirestaSpoltore. Al via la misurazione dell’inquinamento atmosferico a Santa Teresa: per 26 giorni il laboratorio mobile dell’Arta rileverà i livelli di micro polveri nei pressi della strada ad alto traffico.

Parte oggi la campagna di misurazione dell’inquinamento atmosferico con il laboratorio mobile, che verrà posizionato in piazza Marino di Resta a Santa Teresa. Il progetto, della durata di 26 giorni, è frutto di una convenzione tra il comune di Spoltore e L’Arta (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente). L’obiettivo è quello di combattere lo smog cominciando da un’analisi precisa della qualità dell’aria. La stazione mobile, trovandosi nei pressi di un parco pubblico, di una Chiesa e di una scuola elementare, ma soprattutto a ridosso della strada molto trafficata che porta verso i comuni dell’interno consentirà di misurare la quantità di polveri sottili effettivamente respirata dalla popolazione. “Come ho già affermato in altre occasioni, questo è solo il primo passo di un progetto più ampio, volto a individuare la reale causa delle polveri” – ha ribadito il sindaco Luciano Di Lorito.

Secondo quanto stabilito dalla convenzione, durante la campagna di rilevamento saranno analizzati le seguenti sostanze inquinanti: Pm 10; monossido di carbonio, ossidi di azoto, ozono, benzene, toluene, P-zilene, idrocarburi e parametri meteo climatici. L’Arta si impegna a elaborare e fornire i dati all’amministrazione comunale entro 45 giorni lavorativi dalla fine della campagna.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate