Anniversario Rigopiano: il ricordo della Guardia di Finanza VIDEO

Ultimo Aggiornamento: martedì, 30 Gennaio 2018 @ 12:10

Ieri, 18 gennaio 2018, in occasione del primo anno dalla tragedia di Rigopiano, il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Giorgio Toschi, ha fatto visita a L’Aquila per ricordare le vittime e le operazioni di soccorso prestate dal Corpo.

Il Comandante è stato accolto nella Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza.

La cerimonia commemorativa è stata fortemente voluta dal Comandante Generale della Guardia di Finanza per alimentare l’indispensabile comunicazione interna e per consolidare i percorsi formativi dei giovani allievi frequentatori dell’Istituto, oltre che per riconoscere alla Scuola la rinnovata importanza strategica quale polo logistico delle operazioni di soccorso e per l’assistenza alla popolazione.

Il Comandante Generale è stato ricevuto dal Comandante in Seconda, nonché Ispettore per gli Istituti di istruzione, Gen. C.A. Filippo Ritondale, dal Comandante della Scuola Ispettori e Sovrintendenti, Gen. D. Gianluigi Miglioli, e dal Comandante Regionale Abruzzo, Gen. B. Flavio Aniello il quale, nell’occasione, ha ricordato quelle concitate giornate operative. Al termine, il Comandante Generale ha ringraziato indistintamente tutte le componenti della Guardia di Finanza che si sono contraddistinte nelle operazioni di soccorso, tributando un sentito ricordo alla figura del Finanziere SAGF Marco Dignani del quale ricorrerà, a giorni, il trentennale della scomparsa durante una attività addestrativa in alta montagna, in località Ovindoli.

Ancora una volta, viene confermato il forte legame tra la Guardia di Finanza e la terra d’Abruzzo, così duramente colpita negli ultimi anni e che ha sempre confidato nelle capacità d’aiuto ed ospitalità delle Fiamme Gialle: militari capaci di costante vicinanza con le persone che hanno bisogno d’aiuto, perché consapevoli della funzione “sociale” del loro operato.