Pescara, l’ex casello idraulico di via Raiale abbandonato al degrado FOTO

Pescara. L’ex casello idraulico di via Raiale in stato di abbandono: danni alla struttura e accampamenti di fortuna. Chiesto lo sgombero e la bonifica.

“Una struttura di proprietà della Regione Abruzzo che versa in uno stato di completo abbandono e degrado, con le aperture sfondate e, a terra, materassi di fortuna usati come giaciglio notturno da disperati e senzatetto, creando una situazione di assoluta insicurezza ed evidenti problemi di ordine pubblico”, è il Vicecapogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara Vincenzo D’Incecco a denunciare lo stato in cui versa l’ex Casello idraulico situato in via Raiale, all’altezza di via Stradonetto.

“Urge un intervento immediato di bonifica”, afferma il forzista, “peccato che prima di intervenire, la stessa Polizia municipale abbia bisogno del via libera della Regione, proprietaria del manufatto che, una volta sgomberato, andrà ovviamente murato per impedirne successive violazioni. Per questa ragione stamane, attraverso una nota a firma del Capogruppo regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri, abbiamo sollecitato l’iniziativa della stessa Regione in tal senso”.