-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, rifiuti e puzza tra le case: “Guerra dei cassonetti in via Colle di Mezzo”

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 0:31

Pescara. “Scoppia la guerra del cassonetto selvaggio in via Colle di Mezzo a Pescara: a guidare la protesta un gruppo di cittadini costretti dal Comune a fare la raccolta differenziata porta a porta spinta, con l’eliminazione dei vecchi cassonetti stradali”.

E’  il capogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara Marcello Antonelli a farsi portavoce del disagio e della rabbia di decine di famiglie di via Colle di Mezzo. “Una ‘fatina’ dei rifiuti, in piena notte”, riferisce, “ha deciso che quegli stessi residenti dovessero sopportare i miasmi dei cassonetti utilizzati quotidianamente da un condominio, situato al numero civico, 19/6, e da un ristorante di pesce posto lungo la stessa strada. E, assunta tale inspiegabile decisione, quella ‘fatina’ ha disposto la delocalizzazione dei cassoni maleodoranti sotto la casa dei residenti che non possono utilizzarli e che, soprattutto, non ne hanno bisogno”.

“Ovviamente non intendiamo tollerare tale vergogna imbarazzante per l’amministrazione comunale”, annuncia Antonelli, “: presenterò un’interrogazione urgente per costringere l’assessore delegata Marchegiani a dire chi ha ordinato lo spostamento ingiustificabile dei cassonetti, per quale ragione siano stati posizionati sotto le case dei cittadini coinvolti nel porta a porta, togliendoli dal condominio e dal ristorante che poi effettivamente li utilizzano, e chiedendo il loro immediato trasferimento nella precedente ‘isola’ ecologica”.

(foto di repertorio)

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate