venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraFLA Pescara, "Manifestazione politicizzata"

FLA Pescara, “Manifestazione politicizzata”

Bocciata, con 11 voti contrari e 9 favorevoli dalla commissione consiliare Cultura al comune di Pescara, la proposta di compartecipare alla realizzazione dell’XV Festival delle Letterature dell’Adriatico – il FLA. All’Associazione Mente Locale è stato concesso:

  • un contributo finanziario diretto pari a 16.000,00 euro,
  • un vantaggio economico pari a 24.400,00 euro,
  • per un totale complessivo di 40.400,00 euro.

I consiglieri di Fratelli d’Italia al Comune di Pescara, Guerino Testa, Alfredo Cremonese e Massimo Pastore, si chiedono “come l’Amministrazione comunale in predissesto, trovi fondi da assegnare ad un’Associazione per una manifestazione che poggia su un falso presupposto, ossia gratuità degli eventi proposti, cosa non corrispondente al vero”.

“Oltre alla concessione del contributo di 40 mila euro il Festival ha potuto usufruire, gratuitamente, grazie alla gentilezza del Comune, dell’Urban box in piazza della Rinascita dall’8 al 13 novembre, dell’area esterna ed interna del mercato coperto di piazza Muzii con la possibilità di mettere anche uno striscione pubblicitario, occupazione del suolo pubblico per i totem promozionali interamente gratuita in vie di pregio; utilizzo gratis del Museo Vittoria Colonna e del Circolo Aternino; occupazione gratis di tutta piazza Salotto dal 9 al 13 novembre con concessione gratuita del palco, con la concessione di somministrare alimenti e bevande al privato; occupazione gratuita di parcheggi riservati, affissione di manifesti gratis”.

I tre consiglieri, “pur riconoscendo la qualità artistica di molti incontri, ritengono che tale manifestazione sia stata oltremodo politicizzata, vista la presenza di autorevoli esponenti del PD”.

“Infine”, conclude il capogruppo Testa, “è inammissibile che la giunta Alessandrini abbia trovato risorse per il FLA a discapito di altre urgenze come ad esempio quella di ripristinare il funzionamento dell’impianto di climatizzazione al Museo Vittoria Colonna”.

“Sulla vicenda del maxi-contributo da 40mila 400 euro assegnato dalla giunta Alessandrini al Festival delle Letterature dell’Adriatico abbiamo visto giusto: la giunta comunale non solo ha parzialmente revocato e corretto la prima delibera, ma la bocciatura di stamattina con i soli 9 voti a favore della maggioranz, ha fatto capire che il documento non è condiviso”, ha commentato Marcello Antonelli capogruppo di Forza Italia al comune di Pescara. “Con la bocciatura della Commissione è chiaramente acclarata l’inopportunità politica e l’impraticabilità dell’assegnazione di 40mila 400 euro a un evento di natura privata, una vergogna che fa capo al sindaco Alessandrini, mentre constatiamo come il direttore artistico Luca Sofri non abbia rinunciato al suo compenso di 24mila 400euro, ovvero 6mila euro al giorno”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES