-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, il sì della Giunta alla riqualificazione dell’ex ONMI

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 4:04

La Giunta di Pescara ha approvato il progetto esecutivo dell’ex ONMI di via del Circuito (dove si trovava l’Opera nazionale maternità infantile). E’ stato approvato per un importo di 1.200.000 euro e proposto dagli architetti Carmine Falasca e Carlo Lufrano. Con la stessa delibera la Giunta ha autorizzato Pescara Energia ad eseguire opere sull’immobile e solo al termine dei lavori diverrà proprietario del piano rialzato.

Parliamo di una storia lunga e di un recupero atteso da anni. In origine destinata all’Opera Nazionale Maternità e Infanzia, dal 1990, invece, al Comando della Polizia Municipale che l’ha utilizzata fino al 2002 – illustra il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio BlasioliPoi a causa di indispensabili lavori di risanamento strutturale e di adeguamento degli impianti tecnologici il Comando è passato nella vicina Scuola Media “Michetti”. Da allora alcuni dei lavori sono stati compiuti, ma non sono risultati però sufficienti al ripristino funzionale dell’immobile rimasto in stato di abbandono“.

Con la cessione dunque si centrano diversi obiettivi, dare a Pescara Energia una sede funzionale e fruibile dall’utenza, ad oggi divisa in più edifici, ma anche accorpare negli altri spazi la sede del Centro Operativo Comunale, della Protezione Civile comunale e delle associazioni di protezione civile, un lavoro iniziato dall’ex vice sindaco Enzo Del Vecchio, che io ho portato avanti con forza e determinazione. Ne gioveranno tutti“, ha spiegato il vice sindaco.

Con un accordo importante e risolutivo toglieremo dal degrado un edificio che da troppi anni aspetta di trovare una nuova destinazione grazie a un investimento da parte della nostra Spa pari a circa 1.200.000 euro che consentiranno di ultimare una riqualificazione in corso da anni. Il resto tornerà nella disponibilità del Comune che lo destinerà a fini pubblici – sottolinea il sindaco Marco Alessandrini –  In primo luogo pensiamo che questo luogo dovrà essere la sede della Protezione Civile che ha bisogno di spazi dove strutturare gli interventi“.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate