-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Millo a Pescara e Montesilvano per riqualificare le periferie più sensibili

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Gennaio 2018 @ 23:06

Millo è l’artista italiano più noto a livello internazionale, la mano della street art che ha cambiato il volto delle periferie più sensibili del mondo. Francesco Camillo Giorgino, pugliese di origine, è abruzzese di adozione. Non c’è Paese nel mondo dove non ha lasciato il suo inconfondibile segno. 

Domani, venerdì 22 settembre alle ore 11,30, in Sala Giunta si terrà la conferenza stampa di presentazione di un intervento di street art che vedrà come autore proprio Millo il quale, a partire dalla prossima settimana si cimenterà nella riqualificazione un palazzo di via Caduti per Servizio, a Fontanelle.

Il suo muro, a cui lavorerà dalla prossima settimana, sarà pronto in pochi giorni e fa parte del progetto Pescara Street Style per la realizzazione di murales artistici in quartieri decentrati e scandirà il passo di una riqualificazione cittadina che nel quartiere oltre all’arte porterà lavori, interventi e la maggior parte dei progetti previsti nel bando ministeriale per la riqualificazione delle periferie.

Dopo Pescara, Millo sarà a Montesilvano. «In tutto il mondo la street art è ormai riconosciuta per il suo altissimo potere di riqualificazione. Convinti di questo valore abbiamo voluto coinvolgere un artista di respiro internazionale. Dal 19 ottobre sarà a Montesilvano Millo, che con la sua arte riqualificherà una delle zone più difficili del nostro territorio, le case popolari di via Rimini». Lo ha annunciato il consigliere Alessandro Pompei, presidente della Commissione Cultura, promotore dell’iniziativa.

«Oltre un anno fa abbiamo preso contatti con questo artista, famosissimo in tutto il mondo. Insieme a lui abbiamo strutturato un progetto, incentrato su questa delicatissima area di Montesilvano. Abbiamo individuato due pareti sulle quali Millo potrà esprimere la sua arte».

«Quello in via Rimini – dice ancora Pompei – non sarà solo un intervento d’arte, ma un modo per puntare i riflettori su un’area difficile del contesto cittadino e di dimostrare l’attenzione che questa Amministrazione ha sempre avuto nei confronti di questa zona. Il percorso nella Street Art – ricorda Pompei – è iniziato più di un anno e mezzo fa, quando in Consiglio Comunale abbiamo approvato un regolamento finalizzato alla gestione degli spazi murari della città da destinare ai writers. A ciò abbiamo affiancato un concorso, specifico sul campo sportivo di via Foscolo, le cui mura di cinta verranno riqualificate dall’artista vincitore. L’intervento di Millo in via Rimini, infatti, – dice ancora Pompei – verrà anticipato dal lavoro di Urka, vincitore del bando, che realizzerà su sei muri del campo Speziale, la sua personalissima visione dello Sport, a partire dai primi giorni di ottobre. Con la street art Montesilvano cambierà volto – afferma il consigliere –, acquistando una ventata di freschezza e creatività».

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate